excibus-foto-matrimonio-zina-e-leopold-07

Pubblicato il .

La bella stagione è oramai alle porte e con lei inizia anche la tradizionale stagione dei matrimoni. Per questo è importante vagliare bene ogni dettaglio, seguire i consigli degli esperti per un ricevimento al top. Ma quali sono i colori più in voga di questa P/E 2016 per allestimenti, temi ed accessori? Ve lo diciamo noi di Excibus!

 

Tonalità pastello

Senza ombra di dubbio le tonalità pastello sono un classico e  faranno parte delle tendenze per il prossimo anno. Grande protagoniste saranno le tonalità del rosa a partire dal cipria fino al rosa confetto ma spazio anche al giallo e al glicine: ogni nuance di questo tipo sarà ben vista per delle nozze attuali e alla moda. Ovviamente ogni scelta deve essere fatta prendendo in considerazione anche i propri gusti e preferenze, il matrimonio è soprattutto il vostro giorno, quindi… ascoltate il vostro cuore!

 

Turchese

Il turchese potrebbe essere un’altra opzione da scegliere come colore per le proprie nozze, che, in contrasto con il bianco, sarà in grado di creare una deliziosa combinazione di colori.Una tonalità potente ma allo stesso tempo molto fresca e romantica, adatta ad un ambientazione vicina al mare. Da non sottovalutare per stupire.

 

Verde

E se invece avete deciso di sposarvi in campagna e il tema delle vostre nozze sarà la natura e magari vi siete avvicinati anche al mondo dell’eco-chic, non potrete che scegliere il verde come colore per le vostre nozze. Accompagnato da elementi presi dall’ambiente circostante come fiori, foglie o legno, trasformerà la location scelta in un luogo d’incanto.

 

Oro

Infine, altro colore in voga per il 2016 sarà l’oro abbinato al bianco, eccellente ed elegante combinazione per i matrimoni celebrati nel periodo invernale, grazie alla quale le vostre nozze saranno luminose e di tendenza, quindi perché non sceglierlo? Il successo sarà assicurato!

 

Siamo in via  Mimbelli 33, Pieve a Nievole (PT)

I nostri recapiti: excibus@gmail.com oppure 348 726 6901

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *